• Home
  • Altre ernie e diastasi

Diastasi addominale ed ernie addominali

Laparoceli

Dette anche ernie incisionali: sono tutte quelle ernie che sviluppano su cicatrici di un precedente intervento chirurgico.
Come tutte le ernie possono aumentare di volume e strozzarsi.
In questo caso può comparire un’occlusione intestinale per l’incapacità del contenuto intestinale di progredire a causa dello strozzamento erniario.

Dette anche ernie incisionali: sono tutte quelle ernie che sviluppano su cicatrici di un precedente intervento chirurgico.
Come tutte le ernie possono aumentare di volume e strozzarsi.
In questo caso può comparire un’occlusione intestinale per l’incapacità del contenuto intestinale di progredire a causa dello strozzamento erniario.

Possono dare disturbi alla canalizzazione perchè alcuni segmenti intestinali vengono incarcerati nel laparocele.
La terapia, come tutte le altre ernie, è solo chirurgica: il difetto di parete va riparato con una protesi.
La sutura diretta è difatti gravata da una percentuale maggiore di recidive.
Questa intervento può essere effettuato in laparoscopia, cioè senza ricorrere di nuovo alla stessa incisione chirurgica ma utilizzando dei "buchini"

Può essere riparato con una protesi sintetica o biologica. Nella maggior parte dei casi entrambe fungono da rinforzo parietale.
Le protesi biologiche hanno caratteristiche analoghe a quelle descritte per le ernie inguinali, hanno solo ovviamente dimensioni maggiori.

In linea di massima solo i difetti di piccole e medie dimensioni possono essere riparati in laparoscopia.
Per quelli più grandi bisogna avvalersi della tecnica open.

Altro fattore limitante possono essere le aderenze all’interno dell’addome: molto aderenze possono infatti rendere non possibile l'approccio laparoscopico.

Ernia ombelicale

Le ernie ombelicali possono essere congenite o acqusiite.
Esse sono un difetto di parete in prossimità dell'ombelico.

Nei difetti minimi può essere effettuata una sutura diretta laddove in tutti gli altri è sempre necessario un impianto protesico.

Anche in questo caso l’intervento può essere effettuato in laparoscopia:con questa metodica la protesi viene posizionata dall’interno.

Si possono utilizzare protesi sintetiche e protesi biologiche che fungono da rinforzo alla plastica effettuata.

Ernia ombelicale

Ernia epigastrica

L'ernia epigastrica è localizzata nella regione epigastrica appunto.
Si presenta come una tumefazione sotto gli archi costali.

Il trattamento può essere laparoscopico e laparotomico e dovrebbe prevedere l'utilizzo di una rete Anche per questa ernia si possono utilizzare protesi biologiche o sintetiche

Ernia epigastrica

Responsabile Scientifico Dott. Luca Ansaloni
Responsabile Clinico Dott. Fausto Catena
Per informazioni: tel +39 339 876 3954
Numero Verde prenotazioni 80004488
email - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Azienda USL della Romagna - Ospedale "M. Bufalini"
viale Ghirotti, 286 47521 Cesena FC

© 2020 E.H.I, All Rights Reserved credits