European Hernia Institute

Centro per la cura ernia inguinale

Benvenuti all’European Hernia Institute (E.H.I.): fondato nel 2010

Siamo uno dei primi centri al mondo per il trattamento ernia inguinale con protesi biologiche.

Il tasso di successo del 99% per le ernie inguinali primitive rende lo E.H.I. un centro di eccellenza a livello mondiale.

Visita specialistica ernia inguinale :
Contatta la Nostra Case Manager al: +39 339 876 39 54
oppure al numero verde 800 044 88

Informazioni per intervento ernia inguinale

  • Prenota una visita

    per maggiori informazioni scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Il ricovero
    Il giorno del ricovero sarai accolto in reception ed accompagnato in reparto nella Tua stanza dove sarai visitato dal Capo Reparto: sará effettuato un prelievo ematico ed un ECG.
  • Il decorso postoperatorio
    Entro poche ore dopo l’intervento comincerai ad alzarti da letto e muoverti gradualmente. Potrai bere e la sera assumerai una cena leggera. Non ci sará nessuna restrizione nelle visite dei tuoi familiari e amici. Il giorno seguente l’intervento potrai tornare a casa.
  • Ritornato a casa
    Prenditi qualche giorno di relax una volta ritornato a casa. Evita gli sforzi fisici intensi che potrebbero inficiare il processo di cicatrizzazione.
  • Visite di controllo
    Di norma sono programmate delle visite di controllo dopo un mese dall’intervento ed ogni anno seguente.
  • Per i familari e accompagnatori
    E’ possibile essere ospitati all’interno dello EHI e di strutture alberghiere limitrofe

Domande frequenti sul trattamento delle ernie inguinali

Lo sapevi che? Le ernie inguinali sono il tipo più comune di ernia (rappresentano l’80% di tutte le ernie addominali)
Ho dolore e gonfiore inguinali: ho un’ernia?

Dolore e gonfiore inguinale possono avere differenti cause: solo in una limitata percentuale di casi è presente un’ernia inguinale

Allo EHI vengono curate tutte le ernie ?

Allo European Hernia Institute vengono trattate tutte le ernie della parete addominale: ernie inguinali, ernie crurali, ernie epigastriche, laparoceli, ernie parastomali e ernie ombelicali.

Quanto tempo devo stare allo EHI ?

Con il programma personalizzato EHI il tuo intervento nella maggior parte dei casi viene effettuato in regime di day- surgery: si entra in ospedale la mattina e si esce la sera.
Chiaramente la durata del ricovero sarà personalizzata alle Tue esigenze.

Quanto costa l’intervento per ernia inguinale ?

EHI ha rapporti di collaborazione con tutte quasi tutte le assicurazioni sanitarie riuscendo sempre a garantire la completa copertura senza esborsi extra.
Nel caso Tu non abbia un’assicurazione sanitaria il costo per tale procedura è sostenibile da quasi tutte le classi sociali.

Quanto dura un intervento di ernia inguinale ?

La maggior parte degli interventi di ernioplastica inguinale dura in media una trentina di minuti.

Posso guidare quanso dopo le dimissioni dell'intervento di ernioplastica ?
Sì ma è non sollecitare con attività fisica lo zona recentemente operata. Se deve prendere un aereo scegli un posto vicino al corridoio.
Quando posso tornare al lavoro dopo l'intervento di ernioplastica inguinale ?
Quando te la senti. Di solito la maggior parte delle persone torna al lavoro entro pochi giorni.

Cos'è l'ernia inguinale

L'ernia è la fuoriuscita di un viscere (un organo) o di parte di esso dalla cavità naturale che normalmente lo contiene. Nello specifico il termine ernia inguinale indica la fuoriuscita di viscere dalla porta erniaria localizzata nella regione inguinale. Le ernie solitamente si sviluppano in corrispondenza di siti ove, per il passaggio di vasi o nervi, l'area rappresenta un punto di debolezza della parete addominale stessa.

Tecniche chirurgiche ernia inguinale

La terapia chirurgica si basa sulla chiusura del "buco" erniario con punti di sutura (tecnica di Bassini, Shouldice etc) o con la chiusura del "buco" con rete protesica (tecnica di Lichtenstein, Rutkow, etc): queste ultime tecniche sono da preferirsi perchè hanno un'incidenza di recidiva.

Intervento di Ernioplastica

Le protesi biologiche rappresentano il presente-futuro della chirurgia erniaria. Fino a pochi anni fa l'unico modo di eseguire un ernioplastica con protesi era quello di utilizzare una protesi di materiale sintetico non riassorbibile quale il polipropilene o poliestere.
Tecniche chirurgiche ernia inguinale

Ernioplastica con protesi biologica

Trattamento ernia inguinale

Le protesi biologiche rappresentano il presente- futuro della chirurgia erniaria. Fino a pochi anni fa l’unico modo di eseguire un ernioplastica con protesi era quello di utilizzare una protesi di materiale sintetico non riassorbibile quale il polipropilene o poliestere.

Tali materiali rimanevano e rimangono per sempre nel corpo umano fungendo da corpi estranei e a rischio di infezioni.

Pochi anni fa l’ingegneria genetica ha messo a punto protesi biologiche riassorbibili o parzialmente riassorbibili che permettono gli stessi risultati con un perfetta integrazione nel corpo umano.

Qui di seguito alcuni dati di letteratura scientifica sull’utilizzo di questi materiali biologici ed un film esplicativo delle tecnica e del materiale.

Am J Surg. 2009 Sep;198(3):303-12. Epub 2009 Mar 14.
Inguinal hernia repair with porcine small intestine submucosa: 3-year follow-up results of a randomized controlled trial of Lichtenstein's repair with polypropylene mesh versus Surgisis Inguinal Hernia Matrix. Ansaloni L, Catena F, Coccolini F, Gazzotti F, D'Alessandro L, Pinna AD.
Int Surg. 2005 Jul-Aug;90(3 Suppl):S21-3. Comparison of three different mesh materials in tension-free inguinal hernia repair: prolene versus Vypro versus surgisis. Puccio F, Solazzo M, Marciano P. Surg Innov. 2009Mar;16(1):26-37.
Are biologic grafts effective for hernia repair: a systematic review of the literature. Hiles M, Record Ritchie RD, Altizer AM.

Prof. Fausto Catena

Direttore della struttura complessa di Chirurgia d’urgenza dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma (Dipartimento interaziendale Emergenza-Urgenza)

Fausto Catena si laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Bologna nel 1995 e si specializza in Chirurgia Generale sempre all’Università di Bologna nel 2000.
Dal 2001 al 2011 è stato dirigente medico di Chirurgia Generale, d’Urgenza e dei Trapianti al Policlinico S Orsola – Malpighi, dove ha un incarico di alta specializzazione per la gestione del trapianto di rene.

Dal gennaio 2012 è direttore dell’unità operativa di Chirurgia d’Urgenza dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. Catena è esperto di chirurgia d’urgenza e del trauma, chirurgia oncologica, chirurgia dei sarcomi e carcinosi, chirurgia mininvasiva, chirurgia colo rettale, trapianto di rene, e chirurgia della parete addominale. Nel corso della sua attività, ha eseguito oltre 3000 interventi di alta e media chirurgia generale.

L’attività di ricerca scientifica si focalizza sulla chirurgia d’urgenza(colecistite acuta, aderenze, trauma, infezioni intraddominali), trapianto di rene (conservazione del graft), chirurgia oncologica (GIST e carcinosi- HIPEC), chirurgia colorettale (cancro del colon retto in elezione e urgenza) e chirurgia della parete addominale (protesi biologiche).

Prof. Fausto Catena

E’ autore di oltre 600 pubblicazioni scientifiche, 14 capitoli di libro, una monografia sulle aderenze addominali, un manuale di chirurgia d’urgenza tradotto in più lingue ed un trauma book di due volumi. Ha partecipato ad oltre 250 eventi scientifici nazionali ed internazionali come uditore, a 36 corsi di perfezionamento come discente, a 48 corsi come docente, a 115 congressi come invited speaker e 59 congressi come chairman.
Ha organizzato 56 eventi scientifici.

E’ stato estensore di 3 linee guida internazionali; vincitore di 17 premi e riconoscimenti scientifici nazionali e internazionali. Nel 2010 riceve il premio del Presidente della Repubblica come migliore giovane chirurgo 2010. Nel 2006 fonda e dirige il World Journal of Emergency Surgery, e collabora come editor con altre 15 riviste internazionali di chirurgia.

E’ stato Presidente della Societá Polispecialistica Italiana dei Giovani Chirurghi, è General Secretary della World Society of Emergency Surgery. Dal 2012 è Fellow del Royal College of Surgeons UK. E’ stato professore a contratto della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale e della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia dell’Università di Bologna.

Responsabile Scientifico Dott. Luca Ansaloni
Responsabile Clinico Dott. Fausto Catena
Per informazioni: tel +39 339 876 3954
Numero Verde prenotazioni 80004488
email - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Azienda USL della Romagna - Ospedale "M. Bufalini"
viale Ghirotti, 286 47521 Cesena FC

© 2020 E.H.I, All Rights Reserved credits